Mayline DEFMAG defangatore magnetico

Mayline DEFMAG è un filtro defangatore magnetico ad alte prestazioni che attraverso un’azione elicoidale separa e rimuove dall’acqua dell’impianto tutte le impurità come ossido di ferro, fanghiglia, depositi di varia natura, sabbia ecc.

L’impiego di Mayline DEFMAG è indicato per tutti gli impianti domestici è dovrà essere installato nel circuito di ritorno, in ingresso alla caldaia, per evitare che le impurità si depositino all’interno dello scambiatore di calore. Mayline DEFMAG è molto versatile grazie al corpo deviatore snodabile e permette anche un montaggio inclinato fino a 45°, in presenza di limitazioni sull’altezza disponibile per il montaggio del dispositivo.
Mayline DEFMAG potrà essere installato anche su tubi orizzontali, verticali oppure diagonali senza comprometterne le prestazioni.
Rispettare il senso di flusso indicato dalla freccia presente sul corpo deviatore per garantire un funzionamento regolare. Nella parte superiore è presente una valvola di sfogo aria (manuale). Per la pulizia del filtro chiudere le due valvole a sfera, estrarre il magnete, aprire il rubinetto a sfera nella parte inferiore e fare defluire le impurità raccolte in un recipiente. In presenza di molto sporco e depositi è possibile svitare il corpo del filtro per potere lavare bene la rete e la parte interna del filtro.
Dopo l’avvitamento del contenitore aprire la valvola a sfera partendo da quella sull’ingresso del filtro, sfiatare tramite la valvola di sfogo aria manuale nella parte superiore, quindi aprire la valvola a sfera in direzione della caldaia (uscita filtro).

Codice | Confezione

MY/DEFMAG | 1 pezzo

Nota importante

ATTENZIONE! NON smontare o manomettere il magnete. Il magnete smontato non potrà essere riassemblato a mano e occorre una sostituzione non coperta da garanzia. Mayline DEFMAG contiene un magnete di elevata potenza che causa dei forti campi magnetici all’interno del filtro.Magneti di elevata potenza possono influenzare il funzionamento dei pacemaker e dei defibrillatori impiantati. Un pacemaker potrebbe passare in modalità test e provocare dei malori. Un defibrillatore potrebbe anche smettere di funzionare. Se siete portatori di uno di questi dispositivi, mantenete una distanza di sicurezza dai magneti. Avvertite i portatori di questi dispositivi di non avvicinarsi al filtro Mayline DEFMAG.

Istruzioni d'uso

ATTENZIONE! Leggere attentamente queste istruzioni di montaggio prima di iniziare con l’installazione. ATTENZIONE! Non stringere eccessivamente i filetti delle connessioni. ATTENZIONE! NON smontare o manomettere il magnete. Il magnete smontato non potrà essere riassemblato a mano eoccorre una sostituzione non coperta da garanzia. 1. Identificare sulla tubazione di ritorno impianto una posizione di montaggio, che permetta l’accessibilità per la manutenzione, es. per estrarre il magnete nella parte superiore del corpo, aprire il rubinetto di scarico del filtro e/o il smontaggio del corpo inferiore per un lavaggio accurato.2. Svuotare l’impianto. Nel caso l’impianto è trattato con dei condizionanti, si consiglia di raccogliere l’acqua impianto in un apposito contenitore per poterla inserire a fine lavori.3. Per il montaggio del defangatore usare sempre le valvole a sfera in dotazione per favorire la manutenzione di pulizia e lavaggio. Si consiglia di prendere le misure del defangatore con le valvole montate come se fossero in funzione, per tagliare il tubo di ritorno individuato con le misure d’installazione totali.4. In fase di montaggio girare la ghiera del defangatore con la freccia sul corpo deviatore orientato nella direzione del flusso dell’impianto. Verificare che l’O-ring sia nella sua sede, quindi avvitare. L’orientamento del corpo filtro può essere verticale oppure inclinato per un massimo di 45° in caso di limitazioni di spazio.5. Si raccomanda un accurato lavaggio con uno dei pulitori Mayline HRplus, Mayline HR oppure Mayline CP per impianti ad alta temperatura, mentre per impianti a bassa temperatura con Mayline SB. In entrambi i casi è opportuno risciacquare abbondantemente con acqua di rete.6. Aprire le valvole a sfera per caricare l’impianto. Aggiungere il condizionante Mayline K32 al 1% per impianti ad alta temperatura, oppure Mayline SBA al 1% per impianti a bassa temperatura. oppure ricaricare l’impianto con l’acqua contenente il condizionamento raccolta prima in fase di svuotamento, attraverso una pompa di carico, ricontrollare in questo caso il dosaggio del condizionante; di seguito controllare tutte le tenute del defangatore e delle valvole a sfera. Sfiatare l’aria contenuta nel defangatore con la valvola di scarico aria posta sulla parte superiore del defangatore.

Dati di sicurezza

n.d.

Composizione

n.d.

Proporzione di miscela

n.d.

Trasporto

n.d.

Smaltimento

n.d.

Scadenza

n.d.